deposito/magazzino per attività di e-commerce

5 insoliti gadgets da campeggio
30 maggio 2017
Self storage per il tuo home restaurant
19 giugno 2017
Mostra tutto

Deposito/magazzino per attività di e-commerce

Riesci a immaginare un mondo senza e-commerce? Dal primo puntatore laser (per giunta rotto) venduto su eBay, alla vastissima offerta di Amazon, la moda de “lo compro con un click” imperversa da due decenni ed è in aumento costante.

Quindi, se ti balza in mente l’idea di dare avvio a una tua attività, la scelta di un business online potrebbe essere la prima cosa da considerare.

Ma ci sono tanti modi per vendere i prodotti online e solo capire da dove cominciare può generare molta confusione!

In primo luogo devi chiederti se il tuo desiderio è quello di aprire un negozio e sfruttare la vendita online solo come supporto oppure se vuoi indirizzarti esclusivamente sul web.
Nel primo caso puoi utilizzare Internet come una vetrina, semplicemente per elencare i tuoi prodotti in vendita e indirizzare la clientela nel tuo store.

Se invece ti sei deciso ad essere 100% digital, sappi che eBay  è ancora uno dei migliori “bazar” online. Ma non è l’unico. Da siti come Etsy a siti di crowdfunding come Kickstarter, ci sono un’ampia varietà di spazi virtuali dove è possibile elencare i tuoi prodotti in vendita. Per non parlare di Amazon! Qui puoi, infatti, spedire i tuoi prodotti e lasciare che la piattaforma gestisca l’elaborazione degli ordini, le spedizioni e molto altro.

Storenvy è poi uno strumento molto interessante per costruire il tuo negozio online. È un mix tra Etsy e Amazon, che ti permetterà anche di dotare il tuo store di un vero e proprio design e di un suo marchio. Ed è gratis!

Se vuoi puntare tutto sulla semplicità, invece, Gourmand fa davvero al caso tuo. Basta, infatti, trascinare un’immagine del tuo prodotto nell’app, aggiungere una descrizione e un prezzo e…boom: hai uno store! 🙂

Vuoi unire l’utile al dilettevole? Sappi allora che WooCommerce consente di aggiungere un negozio al tuo blog di WordPress, in modo da poter costruire un sito completo a fianco del tuo negozio per dare visibilità al prodotto e commercializzarlo nel modo desiderato.

Dovrai poi pensare all’aspetto del “price tag”…

In un negozio del mondo reale, si accetterebbero contanti e forse carte di credito, ma online ci sono molte più opzioni. I tuoi clienti potranno pagare tramite carta di credito o conto PayPal e puoi recuperare le entrate nella tua banca. In definitiva esiste una vasta gamma di strumenti che consentono di accettare i pagamenti in moltissimi modi.

Amazon Payments è il più semplice e consente ai tuoi clienti di pagare utilizzando la carta che hanno già aggiunto al loro account Amazon. Inoltre le tue entrate verranno depositate automaticamente sul tuo conto bancario.
Se invece preferisci che i clienti ti paghino tramite bonifici bancari Dwolla è l’ideale per te!

Una volta valutati tutti gli aspetti e scelto la strada migliore per l’avvio del tuo business, non ti resta che preparare la merce e riporla in un deposito temporaneo BoxUp XL. Sarà conservata al meglio e arriverà in ottime condizioni nelle case dei tuoi acquirenti.

Comodo, vero?