Ecco 5 buone ragioni per NON mettere le cose in cantina (o box)

Speciale agenti di commercio e Imprese: box, deposito e magazzino per campionario
31 luglio 2017
Quanto costa un self storage
5 agosto 2017
Mostra tutto

Ecco 5 buone ragioni per NON mettere le cose in cantina (o box)

Daniel Snow moves a computer monitor in his basement in Fredericton, N.B. on Thursday, April 24, 2008. The St. John River is still rising. Several roads are flooded and dozens of homes have basements filled with water. THE CANADIAN PRESS/Andrew Vaughan

Quante volte difronte a un mobile o a qualche oggetto ingobrante abbiamo detto…‘Lo porto in cantina”  oppure “ lo sistemo in BOX”.

Lo porto in cantina” sembra essere la frase magica per liberare lo spazio della camera, dell’ufficio o della seconda casa.  Una sorta di bosa di Mary Poppins dove trovare tuto e mettere tutto.

Negli anni ho visto cantine in stile Tetris, tutto incastrato perfettamente, figure geometriche perfette che si modellano fino a formare un blocco unico. Il problema in questi casi nasce quando ti serve l’oggetto più lontano, e siccome credo fermamente che la legge di Murphy vegli su di noi…Probabilmente sarà l’unico oggetto che ti servirà prendere.

Ho visto anche cantine e box con un ordine molto molto creativo…Diciamo “a lasagna” uno strato sull’altro.

Poi ci sono le persone che hanno una fiducia totale nel mondo e nelle persone. Sono le persone che tengono in cantina, quadri, strumenti, attrezzature sportive e altri beni che oltre al valore economico hanno dei valori affettivi.

In effetti questa ultima situazione è la più “pericolosa”. Non solo per il tema dei furti, che è di certo reale, ma perché la cantina o il box è per natura esposto ad alcuni piccoli problemi.

Oggi ci siamo ritrovate a parlane, e questi sono stati gli argomenti più discussi:

  1. Furti: lo metto per prima e non dico di più per non passare da gufa ;). Comunque oggi abbiamo capito che praticamente tutte conosciamo almeno una persona che ha subìto un furto in cantina. Non dico di più.

  2. Infiltrazioni e allagamenti: come per il tema precedente non vorrei gufarla, ma capita.

  3. La polvere: il box o la cantina non sono il posto più pulito e igienico e molte cose tendono a rovinarsi se sistemate, forse sarebbe meglio dire incastrate, negli angoli e negli scaffali della cantina. Libri, abbigliamento, documenti, mobili, rischiano di rovinarsi fino a diventare inutilizzabili. Ne vale davvero la pena?

  4. L’umidità: le cantine e i box sono ambienti molto umidi dove i propri valori non sono al sicuro perché a rischio muffa e danneggiamenti vari. Per quanto si possa pensare di proteggerli il tempo rischia di essere più forte di ogni buon proposito.

  5. Infine, il disordine: il box e la cantina sono considerati una sorta Tasca di Doraemon nel quale riporre indistintamente, quindi ammassare, tutte le cose.