Smart working o lavoro in ufficio? Questo è il dilemma, ma noi lo risolviamo! – √ Magazzini temporanei e Box | BoxUp

Smart working o lavoro in ufficio? Questo è il dilemma, ma noi lo risolviamo!

È il momento perfetto per ristrutturare casa
16 Ottobre 2020
Un ufficio temporaneo per risparmiare in azienda
20 Ottobre 2020
Mostra tutto

Lavorare in ufficio in compagnia dei colleghi è sempre un’ottima cosa. Infatti, in queste situazioni possiamo contare sul lavoro di squadra e ogni lavoratore può imparare ogni giorno qualcosa in più. Il lavoro in ufficio è una soluzione ottima anche per gli imprenditori: in questo modo possono avere (quasi) tutto sotto controllo in ogni momento. Tuttavia, al giorno d’oggi, con la pandemia in atto, lo smart working si rivela spesso la soluzione migliore.

Quando lo smart working è indispensabile

Il lavoro agile è una soluzione da non sottovalutare in tutti i casi in cui non è possibile ridurre al minimo il rischio di contagio all’interno degli ambienti lavorativi. Perciò, è la scelta migliore quando non si può mantenere la corretta distanza sociale.

Quando lo smart working è utile

Naturalmente, non sempre si tratta di una soluzione fattibile, in quanto tutto dipende molto dal tipo di lavoro da svolgere. Quando, però, è possibile eseguire determinate mansioni anche da casa, permettere ai dipendenti di operare dal proprio domicilio è una scelta da valutare con attenzione. Infatti, consente di risparmiare sui costi di gestione e di evitare tutte quelle problematiche correlate all’organizzazione degli ambienti di lavoro in base alle norme anti-covid attualmente in vigore. Molte volte, si presenta come l’opzione migliore per i lavoratori che hanno figli e per i cosiddetti lavoratori “fragili”. In generale, soprattutto di questi tempi, aiuta molte persone a lavorare in maniera più tranquilla.

Cosa fare se si deve o si vuole comunque mantenere operativo il lavoro in ufficio

Se lo smart working non è una scelta fattibile per tutti i lavoratori, si può organizzare una turnazione, in modo che non tutti lavoreranno in sede contemporaneamente. A turno, alcuni lavoreranno da casa e altri in ufficio. In questo modo, si riscontreranno meno problemi in particolare per quanto riguarda il corretto mantenimento della distanza sociale.

Un’altra soluzione da non sottovalutare

Molte volte, liberare spazio in ufficio è la scelta ideale. Si potrà, ad esempio, riporre arredi e materiali inutilizzati in un box temporaneo. Facendo così, sarà possibile avere uffici più spaziosi e liberare ambienti che potranno essere sfruttati per creare nuove postazioni di lavoro. Scopri i box di BoxUp. A conservare i tuoi beni ci pensiamo noi: ti garantiamo uno spazio extra e ti aiutiamo ad avere meno pensieri!