Vacanze estive finite: è tempo di conservare gli accessori da spiaggia – √ Magazzini temporanei e Box | BoxUp

Vacanze estive finite: è tempo di conservare gli accessori da spiaggia

Dallo shopping online al tuo e-commerce: per fare scorta serve un box temporaneo!
28 Agosto 2020
Pulizie aziendali: ecco 4 consigli per te
1 Settembre 2020
Mostra tutto

Ombrelloni, sdraio, stuoie, spiaggine, tavoli da campeggio, salvagenti, braccioli, maschere, occhialini, secchielli, palette, scarpe da scoglio, materassini… Quanta roba! Non è vero? Soprattutto le famiglie numerose, quando tornano dal mare, si ritrovano con un dilemma: dove conservare gli accessori da spiaggia? Ogni anno aumentano di quantità e/o di volume. Ne compriamo altri e non sempre buttiamo i precedenti. Alla fine dei conti, in garage o in cantina non entra più nulla. Come risolvere questo problema?

Un controllo e poi la fase successiva

È inutile conservare gli accessori da spiaggia che sono rotti, non è così? Pertanto, inizia con un controllo di ogni oggetto e fai un piccolo scarto. Quasi sicuramente riuscirai a liberarti di qualcosa e questo sarà un buon punto di partenza!

L’imballaggio necessario

Prima di mettere da parte la roba che la tua famiglia usa al mare, assicurati che non ci sia niente da rilavare. Dopodiché, imballa ciò che potrebbe rompersi. Copri l’ombrellone, gli sdraio e le stuoie, chiudi con attenzione i tavoli e le sedie, e proteggi salvagenti, braccioli, maschere, occhialini e tutto quello che potrebbe sciuparsi.

E adesso?

Per conservare gli accessori da spiaggia come si deve, riponi gli oggetti piccoli in uno scatolone o in una valigia e mettili in un posto sicuro. Se a casa non hai più spazio, puoi scegliere di affittare un box temporaneo. Potrai selezionare la metratura ideale e tenere il magazzino solo per il tempo a te necessario. In questo modo, non avrai più problemi di spazio! Se ti trovi a Milano e dintorni, puoi conservare gli accessori da spiaggia da BoxUp. Con noi hai più spazio e meno pensieri!